Una soluzione d'impermeabilizzazione ideale per l'estensione dell'aeroporto di Cork.

L'aeroporto di Cork in Irlanda utilizza le tecnologie Bituthene® e Preprufe® di GCP per la protezione da acqua, umidità e gas.
Progetto
Aeroporto di Cork Irlanda
Cliente
Aer Rianta
Costruttore principale
Rohcon Ltd
Subappaltatore/Applicatore
Radon Ireland
Ingegneri strutturali
Jacobs International Limited
Soluzioni GCP
Impermeabilizzazione Bituthene®, impermeabilizzazione Preprufe®, pannelli di protezione Servipak®, waterstop Servitite®
Panoramica

A causa dell'aumento del flusso di passeggeri, era necessario costruire un nuovo edificio per il terminal dell'Aeroporto di Cork. L'obiettivo del nuovo terminal era quello di aumentare la capacità dei passeggeri da 1,1 milioni a 3 milioni di persone all'anno - e inoltre di espandersi fino a poter gestire 5 milioni di passeggeri all'anno.

Oltre all'edificio del terminal, il progetto includeva anche la costruzione di un parcheggio auto multipiano, capace di ospitare 600 auto con accesso diretto al terminal dell'aeroporto, e un parcheggio di superficie per 3.250 auto. Sono stati costruiti tre ponti pedonali e una nuova stazione per i vigili del fuoco. Il valore del progetto era di 144,3 milioni di Euro e l'aeroporto è stato ampliato fino a 28.300 metri quadri, con 32 nuovi banchi check-in.

Sfida

L'ampliamento dell'aeroporto di Cork richiedeva un'impermeabilizzazione sotto quota dell'area interrata, in particolare le pareti e le colonne in cemento armato. Situato in pendenza, gli ingegneri hanno progettato un drenaggio sottostante la platea, dato che non si trattava di un basamento monolitico. Pertanto, era necessaria anche una membrana adatta per l'applicazione in aree ad alta umidità.

Era richiesta inoltre una rete di waterstop in PVC per fornire resistenza contro la pressione idrostatica, lavorando come un waterstop interno.

Soluzione

Per completare la costruzione dell'aeroporto di Cork secondo le specifiche, è stata applicata la membrana impermeabilizzante autoadesiva Bituthene® 8000 sulle pareti della fondazione e sulle colonne, offrendo protezione contro gli effetti della penetrazione di acqua, umidità e gas. Sono state inoltre applicate I pannelli di protezione Servipak® per proteggere in modo permanente la membrana Bituthene®.

L'impermeabilizzazione pre-getto Preprufe® 300R è stata posta al di sotto della platea grazie della sua capacità unica di aderire al calcestruzzo gettato, evitando la migrazione dell'acqua tra la struttura e la membrana. Inoltre ha offerto una barriera ad alte prestazioni contro vapore e gas radon per tutte le aree sotto quota.

Infine, una rete di waterstop ha fornito un sistema di impermeabilizzazione completo. I waterstop interni Servitite®, resistenti alla pressione idrostatica, hanno impedito l'ingresso di acqua e umidità tra i giunti di espansione del calcestruzzo.

Inoltre, GCP ha offerto assistenza in cantiere e un'ampia formazione per la corretta installazione delle membrane impermeabilizzanti e dei waterstop.

gcpat.it | Servizio clienti in Italia:: +39 02 93537291

Questo documento è aggiornato solo a partire dall'ultima data di aggiornamento sotto riportata ed è valido solo per l'uso in Italia. È importante fare sempre riferimento alle informazioni attualmente disponibili all'URL sottostante per fornire le informazioni più aggiornate sul prodotto al momento dell'uso. Ulteriori pubblicazioni come manuali per i contraenti, bollettini tecnici, disegni di dettaglio e raccomandazioni sui dettagli e altri documenti pertinenti sono disponibili su www.gcpat.it. Le informazioni trovate su altri siti Web non devono essere invocate, in quanto potrebbero non essere aggiornate o applicabili alle condizioni della tua posizione e non accettiamo alcuna responsabilità per il loro contenuto. In caso di conflitti o se occorrono ulteriori informazioni, contattare il servizio clienti GCP.

Last Updated: 2018-11-30

https://gcpat.it/it-it/about/project-profiles/airport-construction-ireland-successfully-implements-waterproofing-solution